Olga Kurylenko biografia

Biografia di Olga Kostantinovna Kurylenko.  Nata il 14 novembre 1979 nella città portuale di Berdjans’k (Ucraina sudorientale nell’ex URSS) la Kurylenko proviene da una famiglia povera.

Il padre l’ha abbandonata subito dopo la sua nascita e la madre è rimasta sola, col suo lavoro d’insegnante d’arte, nel compito di mantenere la famiglia. Olga ha trascorso gran parte della sua infanzia con la nonna Raisa, in un appartamento di quattro stanze in cui vivevano altre sei persone adulte e altri sei bambini.

La giovane Olga Kurylenko, appena adolescente, viene notata da un talent scout di Mosca che la ferma sulla metropolitana e le offre un lavoro come modella. Ha solo 13 anni e Olga non si rende conto che proprio lì inizia la sua carriera. Olga coltiva la passione per l’arte e decide all’età di sedici anni di trasferirsi a Parigi per compiere gli studi universitari e per continuare il suo lavoro di modella.

A diciotto anni è una modella molto apprezzata e compare sulle copertine di Glamour, Elle, Madame Figaro, Marie Claire e Vogue. Giovanissima, si innamora del fotografo francese Cedric van Mol e lo sposa nel 1999. Ma la coppia divorzierà dopo soli due anni.

Il 2005 debutta come attrice nel ruolo della sensuale Iris nel film “L’annulaire”, dramma sentimentale interamente imperniato sulla sua bellezza. Nella pellicola la Kurylenko appare in ogni scena e non si risparmia nemmeno in scene un po’ spinte. Nel 2006 interpreta il ruolo di una vampira in “Paris Je T’aime” (presentato al Festival di Cannes 2006, ma ancora inedito in Italia), film ad episodi ambientato a Parigi. Nell’unico episodio in cui recita, diretto dal canadese Vincenzo Natali, Olga seduce e vampirizza Elijah Wood.

Nel 2007, nel film “Hitman” veste i panni di Nika, una giovane donna russa che sconvolge, provocando forti emozioni, la vita metodica e fredda dell’agente 47, un poliziotto infallibile e abilissimo. A gennaio 2008 Olga Kurylenko è stata ingaggiata dalla Metro Goldwyn Mayer come Bond girl nel 22° film di 007, dal titolo “Quantum of Solace”.

Nei panni della nuova Bond girl, Olga dovrà condurre la spia di sua maestà in un ambiente a lui sconosciuto, dovrà combattere e girare scene d’azione. Olga ha già cominciato ad allenarsi e sicuramente lascierà il segno nella storia delle Bond girl.

Precedente Paola Turci si spoglia per la copertina di Vanity Fair Successivo Gabriella Wilde e il suo spirito libero