Alicia Vikander è la nuova Lara Croft, bella, femminile e reale

Alicia Vikander che interpreta la nuova Lara Croft è sicuramente l’evento cinematografico più importante di questa prima metà del 2018.

Dopo vent’anni di silenzio la nostra eroina immaginaria è infatti tornata e ha portato con sé un nuovo modo di intendere il femminile.

La vecchia Lara, pur esibendo un seno grande e portando gli short attillatissimi, agiva e si comportava come un uomo. Il suo coraggio era pervaso, al cinema come nel videogioco, da modelli maschili, pieno zeppo di cliché che però piacevano al pubblico.

La nuova Lara Croft, ovvero Alicia Vikander, è graziosa, ha femminilità meno vistosa e più fine, è colta, informata ed è motivata per l’azione da un nobile scopo: ritrovare suo padre, Lord Richard Croft.

La nuova versione di Tomb Raider quindi segna l’ingresso nel cinema, e per estensione nell’immaginario collettivo, di una più corretta rappresentazione del femminile, più reale e completa, meno offensiva o banale.

Il merito di tutto ciò è dell’attrice Alicia Vikander, dall’aspetto più normale e meno fumettistico, con meno curve e con qualche segno di vulnerabilità da cui traspare la tenacia e la determinazione delle donne moderne.

Tomb Raider – sito ufficiale
Alicia Vikander – pagina IMDb

Precedente Natalie Portman, attrice anni '50